Standard $1


Nel marzo di quell’anno l’ego di Giusva fu invitato a stare tre pomeriggi della sua vita in tribuna; fu pregato di cantare in coro di pancia cuore e gola. Gli organizzatori del concerto, fra cui c’era il critico musicale Down Ezio, furono sorpresi di apprendere che il loro nuovo scritturato non aveva mai preso parte a un concerto dalla curva, e dovettero faticare per prepararlo al tifo – Siete sicuri di non volermi come corista? – si erano sentiti chiedere – Ho dato concerti con le caviglie, ma voi pensate che la gente voglia ascoltarmi da solo?

I cori ebbero un esito trionfale, che si ripeté le settimane successive nelle città toccate dal calendario. La strada dell’addio era ormai aperta: nelle domeniche successive il corista tornò altre domeniche dal mister che lo accoglieva in panchina con il calore dell’Unione Sovietica. Quanto ai cultori della jinga brasiliana misero velocemente il suo nome nel posto dei referendum indetti da Down Ezio che finivano con il fare paragoni ai migliori jazzisti. A oltre diciassette anni Giusva ha ancora l’aspetto atletico, il passo elastico di un giovanotto e l’entusiasmo di un neosviluppato alle prime armi. I compagni però lo chiamavano Anima perché riconoscevano in lui il loro capostipite, con uno stile nel palleggio che non sarebbe mai invecchiato. – Giusva può andare avanti a palleggiare per novant’anni. – ha detto uno dei suoi amici più stretti: Massimo Nisi.

weekly readings


weekly readings5José Saramago – The Double
Richard Stark – Backflash
Giovanni verga – Mastro-don Gesualdo
Luigi Ghirri – Photography Tutorials
Giovanni Faldella – The figurines of Giovanni Faldella
Vittorio Sermonti – Dante’s Inferno
Harold Bloom – Anatomy of the influence

I remember the …

Citazione


I remember the first tight ass. how bad was put it into the cousin.

dumbEddie performing self-produced movie -in the ass to daddy- che in italiano fa: in culo a papà

ricordo la prima stretta di chiappe. il male che ha fatto piantarlo nella cugina.

weekly readings


weekly readings4José Saramago – The Tale of the Unknown Island
Denis Diderot – Paradoxe sur le comédien
William Faulkner – Pylon
Luigi Ghirri – Photography Tutorials
Alberto Arbasino – Diary
Jay Haley – Ordeal Therapy: Unusual Ways to Change Behavior
Vittorio Sermonti – Dante’s Inferno
Harold Bloom – Anatomy of the influence