Entrare nel tempo


Non è mai davvero finita. Intendo dire che la salita, nei film, te la fanno credere definitiva. Una volta che l’hai scavalcata, per il resto dei tuoi giorni non ti rimane altro che metterci un po’ di impegno, qualche grammo di fatica ed è fatta. Ma non è così che funziona nella vita reale. Ripenso alla mia esperienza, a quando iniziai a recitare in teatro. Non ero particolarmente dotato di talento ma caparbio si. Secondo la metafisica cinematografica sarebbe dovuto bastare quel momento in cui mi scappò l’anima dagli occhi per mettere da parte il me stesso depotenziato e far venire al mondo quello libero. Per sempre. E invece le cose sono andate diversamente. Si continua a fare nuove esperienze, ad affrontare nuove difficoltà. E oggi sono ancora qua che ho bisogno di infilarmi in una crisi. Se voglio entrare nel tempo che conta. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...